Regione Veneto

Che cos'è e normativa di riferimento

Ultima modifica 28 dicembre 2017

Il SUAP rappresenta l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.
 
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è un servizio diretto a fornire a coloro che, a qualsiasi titolo vi hanno interesse, l'accesso, in via telematica, a tutte le informazioni che riguardano gli adempimenti necessari per accedere alle procedure autorizzatorie, previste dal regolamento attuativo per ciascuna delle possibili attività produttive, all'elenco delle domande di autorizzazione presentate, allo stato del loro iter procedimentale, nonché a tutte le informazioni utili e disponibili.

Con tale struttura unica per i Comuni di Dolo, Fiesso d’Artico, Fossò e Campagna Lupia, si intende agevolare l’interfaccia tra la Pubblica Amministrazione e le Imprese. Si tratta dell’organizzazione di un nuovo istituto volto alla semplificazione ed allo snellimento dell’attività amministrativa. Questo servizio è impostato quale strategia di intervento sul territorio e si prefigge di agevolare l’inizio dell’attività economica d’impresa, cercando il più possibile di applicare i principi di sussidiarietà e semplificazione amministrativa. Motivo per cui viene messa a disposizione, nel collegamento alla documentazione, l’esperienza di collaborazione maturata con il Centro Studi Amministrativi della Marca Trevigiana.
 
Il complesso processo evolutivo e normativo richiede una sempre maggior conoscenza ed informazione sui vari atti di assenso che necessitano per l’esercizio di un’attività imprenditoriale. Per questo il SUAP dell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta” è a disposizione di chiunque, siano esse Imprese, Tecnici incaricati, Consulenti d’Impresa, offrendo un servizio di assistenza, tramite informazioni e consulenza tecnico-amministrativa. Dando attuazione alle previsioni normative di cui all’art. 8, comma 2, del D.P.R. 160/2010, è possibile su richiesta degli interessati, una pronuncia sulla conformità, allo stato degli atti in possesso della struttura, di progetti preliminari ma senza che ciò pregiudichi la definizione dell’eventuale successivo procedimento autorizzatorio.
 
Si è inoltre aderito, mediante specifico Protocollo d’intesa, alla soluzione predisposta dalla Regione Veneto, a supporto dello Sportello Unico per le Attività Produttive. L’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta” pertanto mette a disposizione uno strumento innovativo per creare una rete di comunicazioni e di collaborazione tra gli Enti Pubblici, le Imprese e i Cittadini. Uno strumento informatico di utilizzo semplice, che servirà a migliorare la qualità dei servizi offerti alle Imprese, anche con la raccolta delle informazioni, procedure e normative vigenti in materia, e che riguardano ogni attività produttiva.  

Normativa di riferimento

  • Legge n. 241/1990 e s.m.i. art. 19 e 20
  • D.Lgs. n. 82/2005 e s.m.i. "Codice dell’amministrazione digitale"
  • Legge n.133/2008, art. 38 "Impresa in un giorno"
  • D.Lgs n. 59/2010 "Direttiva servizi"
  • D.P.R. n. 159/2010 "Agenzie per le imprese"
  • D.P.R. n. 160/2010 "Sportello Unico per le Attività Produttive"