Regione Veneto

Edilizia produttiva

Ultima modifica 13 dicembre 2017

Per quanto riguarda le pratiche relative ad aspetti di edilizia produttiva e ad adempimenti ad esse strettamente correlati, si informa che allo Sportello Unico Attività Produttive dell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta”, ex D.P.R. n. 160/2010, non sono attribuite le competenze dello Sportello Unico Edilizia Produttiva, di cui al D.P.R. n. 380/2001, le quali rimangono in capo ai singoli Comuni di Dolo, Fiesso d’Artico, Fossò e Campagna Lupia, fermo restando l’unicità del canale di comunicazione telematico con le imprese da parte del SUAP, ai sensi dell’art 4, comma 6, del già citato D.P.R. n. 160/2010.

Tutti gli adempimenti di edilizia residenziale presentati al SUAP saranno ritenuti irricevibili e pertanto archiviati, in quanto il SUAP dell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta“, oltre a non ricoprire le funzioni del SUE, non ricopre neanche quelle di Sportello Unico ex Legge n. 241/1990 per i singoli Comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni.

N.B.: I diritti di istruttoria, riportanti in questa sezione e da pagarsi all’Unione dei Comuni, riguardano unicamente le pratiche di natura commerciale e di polizia amministrativa gestite dal Servizio Attività Produttive e non quelle relative ad interventi di edilizia produttiva che devono essere versati alle Tesorerie dei Comuni di Dolo, Fiesso d’Artico, Fossò e Campagna Lupia, secondo le modalità e gli importi stabiliti dagli stessi.